mercoledì 7 marzo 2012

DreamspinnerpressIT

Buongiorno a tutti!
Altra comunicazione di servizio per voi :)
Da ieri sono ufficialmente il referente per social network italiani della DreamspinnerPress, aperti appositamente per seguire i lettori e teneli aggiornati su iniziative varie.

Vi lascio i riferimenti:

https://twitter.com/#!/DreamspinnerIT

http://www.facebook.com/pages/Dreamspinner-Press-in-Italiano/410859222262528


C'è anche un indirizzo mail al quale scrivere casomai aveste qualcosa da chiedere:  italian@dreamspinnerpress.com

Chiedo spudoratamente il vistro aiuto per far girare la voce il più possibile, grazie!
E' così bello che stiano organizzando una vera e propria struttura per noi ;)

FOLLOWATE E LIKATE, GENTE!


12 commenti:

Chagall ha detto...

Mmm... ho letto qualche libro della dreamspinner press xD Il problema forse è che da noi il kindle e i lettori digitali non sono diffusi, e di letteratura gay ce n'è davvero poca, figuriamoci letteratura gay di questo tipo.

Barbara ha detto...

Anche io ne ho letti parecchi e penso che comunque, nonostante qui da noi non sia un genere diffuso, l'iniziativa sia buona (anche perchè se non cominciamo da qualche parte, non cominceremo mai da nessuna parte XD).

Se mi passi il termine, sarebbe anche un po' ora che qui in Italia 1: ci togliessimo la scopa dal sedere e 2: ci adeguassimo un po' alla tecnologia - cosa che le grandi case editrici ancora sembrano non voler fare...

Grazie di averci lasciato un commento!

respirancora ha detto...

Grazie per i vari links, così sarà più facile trovare e leggere le notizie sulle ultime novità del catalogo! :)

Non ho ancora letto nulla di questa casa editrice, ma penso rimedierò presto... il Kindle ce l'ho :D quindi sono già un passo avanti, eheh!

Chagall ha detto...

Eh... guarda, il discorso del Kindle è complesso. Dovrebbero essere le grandi case editrici a crederci di più... io uno comunque ce l'ho.
Anche io credo che sia una buona cosa, perché (indipendentemente dalla qualità che varia di volume in volume), di editori italiani che hanno il coraggio di raccontare amori omosessuali, specialmente nella loro quotidianità, davvero non ce ne sono. Figuriamoci per generi di nicchia come la fantasy ecc.
Perché non provate a mandare un comunicato stampa a queerblog o siti simili?
Un saluto.

Barbara ha detto...

@Chagall: assolutamente d'accordo. Anche io il Kindle ce l'ho e praticamente è diventato il prolungamento della mia mano *-*
Riguardo alla casa editrice, non ridere ma sto pensando di provare ad aprirne una io, proprio specializzata sul filone M/M e coprire i vari generi. La DSP si è anche resa disponibile per aiutarmi in qualche modo a partire, quindi davvero, ci sto pensando MOLTO seriamente. Peccato che il momento, qui in Italia, non sia dei più propizi.
Anche se penso che per un progetto del genere non lo sarà mai...

Ho già contattato gay.it, pianetagay, cinemagay, ecc. e un paio di questi siti hanno fatto un post per pubblicizzare la cosa. Se ne conosci qualcuno che potrebbe essere interessato e me li vuoi segnalare, fai pure *-*

Barbara ha detto...

@respirancora: grazie a te per l'apprezzamento ^_^
Il Kindle è l'AMORE!

Chagall ha detto...

Guarda... buona fortuna!
Quello che mi ha sorpreso di questa notizia è il fatto che mentre gli editori italiani sostengono che per la narrativa omosessusale non c'è spazio (anche senza arrivare agli estremi della DSP, che comunque pubblica romanzi destinati solo a un pubblico adulto), un editore americano sia disposto a investire da noi, e che quindi abbia dell'interesse a farlo.
Il mio consiglio è di aprire un blog con il marchio DSP. Questo è bello, ma non è graficamente riferibile a quel progetto. Potresti organizzare give away, pubblicare interviste e rendere più chiaro come si procede all'acquisto (non bisogna dare per constato che lo sappiano tutti).
Di siti gay io leggo ogni tanto le notizie qui:
http://www.queerblog.it/
Ti lascio anche due consigli su dei libri che mi sono piaciuti. Helpless di M. J. Pearson (un mm romance) e Son of a Witch di Gregory Maguire. Quest'ultimo solo se ti piace la letteratura fantasy e se hai letto Wicked, il primo volume della serie).
Sono romanzi che potrebbero essere tranquillamente pubblicati da noi. Il sesso è solo accennato, eppure...
Spero di non averti annoiato-infastidito. Se vuoi tenermi informato sull'evoluzione del vostro lavoro mi fa piacere (dovresti vedere la mia email nei commenti).

Barbara ha detto...

Non mi hai assolutamente nè anoiato nè infastidito, anzi!
A dire il vero mi piacerebbe parlarne un po' più nel dettaglio quindi magari colgo l'occasione e ti mando una mail nel pomeriggio :)
L'idea del blog è davvero bella e gliela sottoporrò quanto prima!

Grazie!

ps: forse sono cieca, anzi togli il forse, ma non vedo il tuo indirizzo -.-" Vedo solo il link al tuo blog

Chagall ha detto...

Scusa, io ragiono come utente Wordpress. Quando si ricevono i commenti ricevi una email di notifica con l'indirizzo email del commentatore. Magari con Blogspot funziona diverso.
Ad ogni modo puoi mandarmi un messaggio cliccando sulla seconda pagina del mio blog, il link è direttamente sotto l'immagine di testata.
C'è il riquadro in cui scrivere il testo e poi clicchi invia.
Non sentirti obbligata ;) la mia era solo curiosità.
Ti auguro in ogni caso buona fortuna.

Barbara ha detto...

Anche io uso WP di solito. No, qui nel pannello non si vedono purtroppo.
Non mi sento obbligata, ma mi fa piacere trovare qualcuno che si dimostri interessato a questo progetto ^^
Sono io più che altro che non vorrei ammorbarti XD

katia860 ha detto...

"Il mio consiglio è di aprire un blog con il marchio DSP. Questo è bello, ma non è graficamente riferibile a quel progetto. Potresti organizzare give away, pubblicare interviste e rendere più chiaro come si procede all'acquisto (non bisogna dare per constato che lo sappiano tutti)."

Si, sarebbe davvero una bella cosa, soprattutto indicare le procedure di acquisto e soprattutto scaricamento (io per prima ho avuto qualche problemino riguardo quest'ultimo punto).
P.S. I giveaway è la mia parte preferita però bisogna necessariamente essere seguiti o comunque sapere dove reperire partecipanti altrimenti fai poco.
P.P.S. Entro questa sera (in realtà spero prima) diffondo sul mio blog gi indirizzi insieme ad un'altra bella novità.
P.P.P.S Chagall davvero carino il tuo blog!

Barbara ha detto...

Grazie, sei un tesoro!
Ora la responsabile "estero" - diciamo così - è in vacanza e torna lunedì. Le chiederò per il blog subito.
Se non dovessero essere d'accordo metterò un piccolo "vademecum" qui :)

Posta un commento